+39 393 6313862 info@poweryogarimini.it

LA SCUOLA POWER YOGA

 

La scuola PowerYogaRimini nasce nel 2010 grazie ad una passione per lo yoga dinamico di Lara Orioli prima a portare a Rimini e provincia il PowerYoga ed il Vinyasa Flow.

Da due anni offre anche pratiche di Ashtanga Yoga tradizionale grazie all’approfondimento fatto con i più grandi Maestri di Ashtanga ed in India a Mysore. Non esitare a venire a provare la nostra tecnica di insegnamento, unica nel suo genere.

 

______________________________________________________________________________________________________

 

Un nuovo utilizzo delle tecniche yoga è il power yoga, nasce in USA con lo scopo di rendere approciabile l’ Ashtanga Vinyasa Yoga al pubblico occidentale. Dall’Ashtanga Vinyasa Yoga (forma antica e tradizionale di Hata Yoga) vengono mutuate le posture (asana), la particolare respirazione (ujjayi), la sincronia tra movimento e respiro (vinyasa), eliminando o semplificando quelle posture potenzialmente pericolose per un principiante (come i “loti” o “i mezzi loti” o gli archi completi) dando origine ad una sequenza accessibile a tutti.


Si crea così una eccitante pratica totalmente nuova, che rappresenta il modo migliore per creare un armonico bilanciamento tra corpo, mente e spirito.
Il Power-Yoga è una pratica vigorosa che unisce alcune tecniche di respirazione pranica ad esercizi di yoga-dinamico, creando una veloce sequenza di posture collegate tra loro da movimenti di transizione: ogni movimento è sincronizzato e dettato dal respiro, tutto questo richiede una intensa concentrazione, focalizzazione e chiarezza mentale.
Si sviluppa durante la pratica un intenso calore dall’interno del corpo, che, insieme al movimento, purifica l’organismo espellendo le tossine e favorisce la produzione di ormoni benefici e sali minerali.


Il Power Yoga unisce i movimenti del corpo a quelli della mente; questo intenso lavoro statico e dinamico migliora sia la “forza fisica” intesa come funzionalità e salute, sia la “forza mentale” intesa come chiarezza, attenzione e comprensione della pratica.
Attraverso la costanza di questa pratica puramente fisica, unita ad una mente sgombra da pensieri e distrazioni, dedita solo all’ascolto del corpo, si abbandona lentamente quello che può essere visto e vissuto come un semplice esercizio di fitness fino ad entrare in una forma di meditazione in movimento, dove il respiro conduce la pratica, in uno stato di quiete totale. Nella pratica sempre più diffusa dello Yoga, il Power Yoga non è certo la forma più dolce e leggera, è fra le più impegnative dal punto di vista fisico; si raccomanda ai principianti di essere in buona condizione fisica, ma soprattutto di conoscere e di accettare i propri limiti, abbandonare il proprio ego e di provare ad ascoltare il proprio corpo.


Non è necessario possedere particolari doti di flessibilità o forza, chiunque può praticare in base alle proprie caratteristiche: la regolarità e la costanza nella pratica svilupperanno queste doti progressivamente. Il notevole impegno richiesto viene ampiamente ripagato dai benefici che si ottengono sia a livello fisico che a livello psichico: una costante trasformazione sarà lo stimolo per continuare a dedicarsi con costanza ed attenzione alla pratica.
Impareremo l’importanza del “sentirsi bene”, non quella del “vedersi bene”; dell’intraprendere un cammino senza aspettative e paure, godendo delle sensazioni che ci stà regalando il nostro viaggio.
Fisicamente miglioreranno: forza, resistenza, leggerezza, flessibilità, la mobilità e la stabilità articolare, l’equilibrio, la postura, le funzioni respiratorie, digestive e cardiovascolari.
A livello della psiche, la mente imparerà a ridurre la sua incessante attività, a riposarsi, a non trattenere i pensieri e le emozioni, a non riversare più le tensioni sul corpo, a “svuotarsi” per poi “ricaricarsi” fino ad ottenere un profondo stato di rilassamento fisico e mentale, una serenità interiore, una pace psicosensoriale.


Il Power Yoga è un ottimo antidoto contro le tensioni dovute a lavori o vite sedentari, e altresì un’ottimale attività da affiancare alle normali discipline praticate come: tennis, jogging, sci, surf, calcio, arti marziali….ecc. dal momento che riequilibra i normali scompensi che le attività agonistiche, intese, o a lungo protratte inevitabilmente portano. forza mentale” intesa come chiarezza, attenzione e comprensione della pratica.
I benefici sono globali e avvertibili sia a livello muscolare, che in relazione all’equilibrio, alla coordinazione motoria e all’assetto posturale. Ne consegue, una maggiore armonia della figura e del portamento. L’ascolto di sé, lo sviluppo della concentrazione e della respirazione diaframmatici durante il lavoro, agevolavano fortemente la riattivazione della circolazione periferica, consentendo lo svolgimento dell’intensa attività muscolare richiesta per il mantenimento delle posizioni. È una tecnica più faticosa del metodo Pilates, ma nella quale si allenano, contestualmente, flessibilità, forza, potenza ed equilibrio: corpo e mente raggiungono un naturale stadio armonia.


E per i fanatici delle calorie? In un’ora di Power Yoga si possono consumare fino a 450/500 calorie. Incredibile ma vero!!!